Xiaomi AMAZFIT Pace: lo smartwatch sportivo con ANDROID! – RECENSIONE

di Nicolò Cumerlato 2

Xiaomi ormai ci ha abituato bene: prodotti di buona fattura e dal costo contenuto sono i suoi punti di forza. In questa review vediamo insieme lo smartwatch sportivo AMAZFIT Pace le cui parole d’ordine sono versatilità, completezza e personalizzazione.

Sono rimasto molto colpito da ciò che offre e, soprattutto, da come lo offre. Questo orologio è estremamente completo, dotato di tutte le componenti hardware necessarie per adempiere ai compiti essenziali (e anche qualcosa di più) che ogni buono smartwatch sportivo dovrebbe essere in grado di portare a termine.

Design e materiali

Lo chassis conferisce una sensazione di ottima robustezza e buona resistenza a urti e graffi grazie alla composizione in policarbonato e ceramica di zirconio; anche il vetro del display in Gorilla Glass non fa eccezione. È munito di certificazione IP67 e presenta una forma completamente stondata in ogni sua parte, nonché materiali piacevoli al tatto; l’unica nota negativa è lo spessore che è piuttosto accentuato.

Il cinturino (disponibile nei colori nero o rosso acceso) è realizzato in gomma, non determina eccessiva sudorazione e non è per nulla fastidioso: mi è spesso capitato di non accorgermi nemmeno di avere un orologio legato al mio polso! Aspettatevi però una leggerissima consumazione della fascia in gomma: l’attrito e gli urti subiti deterioreranno molto lentamente il materiale di cui è fatto.

Display

Il piccolo schermino da 1.34″ 320 x 200 pixel è dotato di tecnologia trans-reflective, dunque angolo di visione, colori, nitidezza e luminosità risulteranno migliori alla luce del sole rispetto all’utilizzo in ambienti poco illuminati. Rappresenta una situazione inversa rispetto ai normali display che siamo abituati ad utilizzare. Lo schermo dispone di retroilluminazione attivabile in determinate circostanze che però sbiadisce tremendamente i colori riprodotti e riduce l’angolo di visione.

Da precisare che la parte inferiore del display è in parte tagliata per far spazio al sensore di luminosità ambientale.

Hardware

Dispone di tutto il necessario e forse anche di qualcosina in più…

GPS + Glonass fa sì che il rilevamento della posizione sia più veloce rispetto ad un tradizionale sensore GPS. Funziona molto bene all’aria aperta, ma abbiate pazienza quando volete agganciarvi al satellite: può impiegare fino a 1 minuto per connettersi nel peggiore dei casi. Conteggio dei passi piuttosto preciso, ma spesso effettuato per eccesso.

Il WiFi è utile per aggiornare le informazioni meteo o scovare aggiornamenti del firmware. Tenete a mente che gli update sono eseguibili solo con l’ausilio dell’app Amazfit Watch di Huami. Mentre il Bluetooth 4.0 LE è utilizzabile per effettuare il pairing con lo smartphone, cambiare la canzone in riproduzione o settare il volume delle cuffie connesse allo smartwatch.

Arriviamo dunque al sensore dei battiti PPG che si rivela essere un discreto indicatore di frequenza cardiaca: non è estremamente preciso, però dà un’idea dell’attuale condizione fisica di chi sta effettuando il test. Oltre a ciò, Amazfit è munito di sensore d’accelerazione, giroscopio, sensore geomagnetico.

Ha a disposizione 512 MB di RAM e 4 GB di memoria interna. Potete collegare Amazfit al computer e caricare musica.

Software

Strano ma vero, a bordo c’è proprio Android! Non Android Wear, ma una versione altamente modificata del robottino verde.

Dispone di numerose attività da monitorare come corsa, corsa indoor, camminatabicicletta, bicicletta indoor, trail run ed elliptical. Tutte le attività sono tracciate dal GPS che visualizza una veloce grafica del percorso effettuato. Il display riporta, durante l’attività, informazioni quali altitudine, calorie bruciate, velocità e molto altro.

Il sistema è ben ottimizzato, molto raramente perde colpi e dispone di numerose possibilità di personalizzazione alcune delle quali modificabili dall’orologio stesso (come watch faces, unità di misura, retroilluminazione), altre esclusivamente dall’app Amazfit Watch (ordine di visualizzazione delle varie app e se queste possono essere avviate o no). Inoltre è presenta la consueta tendina delle notifiche, meglio dire in questo caso tendina delle impostazioni, che presenta degli utili toggle rapidi. Per accedere invece alle notifiche è necessario effettuare uno swipe dal basso verso l’alto: qui vengono riportati tutti gli avvisi quando raggiungiamo il goal giornaliero, stiamo troppo tempo seduti o variano le condizioni meteorologiche.

Fate attenzione alla versione della ROM installata: versione cinese o inglese (con conseguente settaggio della lingua, non modificabile).

Batteria

A polimeri di litio da 280 mAh. La durata media è di quasi 6 giorni, utilizzando un giorno sì e uno no il GPS, monitorando il sonno e i passi effettuati. Per effettuare una ricarica completa ci vorranno 2 ore piene.

Qualità/prezzo

Il prezzo di vendita oscilla intorno ad un range di 100 – 120 €, direttamente acquistabile da Gearbest con la possibilità di scegliere tra le 2 colorazioni descritte in precedenza e la versione della ROM installata.

I soldi che costa li vale tutti, o quasi… Il display, seppur sia estremamente piacevole consultarlo alla luce del sole, non si può dire la stessa cosa al buio. L’angolo di visione è indecente in questo ultimo caso.

8.1

Design e materiali
8.5
85%
Display
6.5
65%
Hardware
8.5
85%
Software
8.5
85%
Batteria
7.5
75%
Qualità/prezzo
9.0
90%

Pro

- Funzionalità
- Sistema operativo

Contro

- Display

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
  • abandonware

    Può fare una chiamata in vivavoce?

  • umberto barvas

    Alcune informazioni sono sbagliate.
    1) se tu acquisti versione inglese o cinese può passare a tuo piacimento da una all’altra l’importante è che appena arriva non lo aggiorni,poichè cosi facendo blocchi il bootloader.
    2)Non è vero il discorso delle lingue. Se ha il bootloader sbloccato puoi istallare una custom rom anche italiana, come la PACEfield e AMAZIT completamente in italiano con km ecc.
    3) Puoi impostare i KM e le 24H anche nella versione inglese